Alcuni contenuti o componenti del sito non sono disponibili a causa delle tue scelte sui cookie!

Questo accade perché il contenuto/componente indicato come “Facebook Pixel [noscript]” usa cookie che tu hai deciso di disabilitare. Per vedere questi contenuti o usare questi componenti è necessario abilitare i cookie: gestisci le tue scelte sui cookie.

 

Botswana, safari fotografico in lodge in uno degli ultimi paradisi della fauna selvatica

Mokoro, Okavango, tour 2017 (foto di Chiara)
Leopardo, Savuti Marsh, tour 2017 (foto di Chiara)
Tramonto sull'Okavango, tour 2017 (foto di Chiara)
previous arrow
next arrow
Slider

Safari fotografico di 17 giorni/14 notti, in Botswana, partendo da Johannesburg e arrivando alle Cascate Vittoria in Zimbabwe, in gruppo internazionale di massimo 12 persone, con due guide africane FGASA di lingua inglese.

Sistemazione in lodge puliti e accoglienti all’interno dei parchi o nelle loro immediate vicinanze per avere le migliori opportunità di esplorare la savana, osservare e fotografare la fauna selvatica nei tanti game drive, previsti a bordo di jeep 4X4 aperta.

Il Botswana è storicamente la destinazione più esclusiva dell’Africa meridionale per fare safari, per i suoi remoti paradisi selvaggi, il limitato accesso dei visitatori, i tanti animali selvatici.

Un viaggio di turismo responsabile. Contributo al progetto dei rinoceronti e alla popolazione del Kharma Rhino Sanctuary, al SOS Sousage Trees e visita al progetto artigianale delle donne, Sibanda.

lodge_botswana-tour

esperienze TOP

B. Khama Rhino Sanctuary
Visita ad un progetto comunitario, ormai avviato nel lontano 1992, che mira a salvaguardare il rinoceronte bianco a rischio di estinzione. Rimane in Botswana uno dei pochi posti, se non l’unico, dove osservarlo.

C. Delta dell’Okavango
Il cuore e l’essenza di questo viaggio è in questi luoghi, in questo delta interno di una bellezza unica, proclamato patrimonio dell’Unesco. Si campeggerà in campi tendati, si esplorerà quest’area a piedi e a bordo del mokoro, la tipica canoa scavata nel legno tra ippopotami, elefanti, antilopi, uccelli, martin pescatori.

D. Moremi Game Reserve
Dichiarata riserva dalle tribù che prima qui ci cacciavano, è una delle più esclusive del Botswana, ricca di animali selvatici, in particolare leoni, leopardi, ippopotami, bufali.

E. Makgadikgadi Pans
È un insieme di laghi asciutti, detti pan. Nella stagione secca sopravvivono solo le alghe blu-verde e pochi animali selvatici ma durante la stagione delle piogge migrano gnu e zebre, seguite dai grandi predatori, leoni e leopardi, che li cacciano. È anche l’habitat di uccelli migratori e grandi fenicotteri.

F. Parco Chobe
Protagonisti dei game drive safari in jeep e della crociera sull’omonimo fiume sono i grandi branchi di elefanti: osservarli nelle loro dinamiche sociali e fotografarli è tra le emozioni da ricordare per la vita. Ambiente ricco anche di ippopotami e uccelli acquatici.

G. Cascate Vittoria, Zimbabwe
Si osserveranno dal lato dello Zimbabwe, tra le cascate più spettacolari al mondo, dette anche Mosi oa Tunya, i fumi che tuonano.

itinerario di viaggio

GIORNO 1
Partenza dall’Italia

GIORNO 2

Arrivo a Johannesburg.

GIORNO 3
da JOHANNESBURG al KHAMA RHINO SANCTUARY – Partenza da Johannesburg alle 6:30 del mattino alla volta del Botswana, passando per Serowe, luogo di nascita del primo presidente del Botswana, Seretse Khama, fino al Khama Rhino Sanctuary: riserva comunitaria a protezione dei rinoceronti bianchi, ricca anche di zebre e gnu. Safari game drive verso Malema e Serwe Pans.

GIORNO 4
MAUN – Si riparte per Maun, città di frontiera, punto di partenza per l’escursione nel Delta dell’Okavango. Pomeriggio in piscina.

GIORNI 5, 6
OKAVANGO DELTA – I polers, le nostre guide locali, ci accompagneranno a bordo del mokoro nel cuore del delta dell’Okavango. Navigando tra i canali e passeggiando nel bush avremo modo di avvistare animali selvatici e uccelli.

GIORNI 7, 8, 9, 10
MOREMI – Trascorreremo quattro giorni in aree tutelate dove potremo esplorare habitat diversi – praterie alluvionali, foreste, canali- fare safari game drive, osservare tra gli altri cani selvatici, elefanti, ippopotami, bufali, leoni.

GIORNO 11
MAKGADIKGADI PANS – Prima di partire per Nata è possibile fare un volo panoramico sull’Okavango. Arrivo alle distese salate di Makgadikgadi – i pan – area assai arida, ma che nella stagione delle piogge si popolano di gnu e zebre, di nuvole di fenicotteri che si cibano delle alghe presenti nei laghi.

GIORNI 12, 13
CHOBE NATIONAL PARK – Di mattina safari in jeep nelle pianure alluvionali del fiume Chobe, tra i branchi di elefanti, zebre e altre antilopi. Nel pomeriggio crociera al tramonto in mezzo alla fauna selvatica, in particolari ippopotami, uccelli e ai tanti elefanti che vanno ad abbeverarsi lungo il fiume.

GIORNI 14, 15
CASCATE VITTORIA, ZIMBABWE – Visiteremo le roboanti Cascate Vittoria. Dal Victoria Falls Bridge, ponte commissionato da Cecil John Rhodes nel 1900 sul fiume Zambezi, si potrà fare bungi jumping, oppure altre attività opzionali, quali rafting o un volo panoramico.

GIORNO 16
CASCATE VICTORIA, ZIMBABWE – Il tour si conclude con la colazione. Trasferimento all’aeroporto e partenza per l’Italia.

GIORNO 17
Rientro in Italia

tipologia di viaggio

Safari tour di 17 giorni/14 notti, in lodge da Johannesburg alle Victoria Falls, in gruppo internazionale, con due guide africane qualificate FGASA di lingua inglese.

date

come da catalogo

prezzo

€ 2890 + $ 300

la quota comprende

sistemazione

lodge (12 notti) e campeggio tendato nell’Okavango (2 notti)

pasti

13 colazioni, 11 pranzi e 6 cene

trasporti

camion overland e 4x4 Land cruiser (12 giorni) per i safari a Moremi, Chobe e per il trasferimento nell’Okavango

team

2 guide africane, qualifica FGASA e team di supporto

escursioni

ingresso ai parchi, safari game drive in jeep 4x4 al Khama Rhino, escursione in mokoro e safari a piedi nell’Okavango, 3 giorni safari game drive a Moremi, safari game drive e crociera al tramonto sul Chobe

altro

quota pratica

documenti

  • Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi.
  • Visto di ingresso rilasciato in frontiera.
Informazioni generali sui documenti necessari

clima

Il periodo più indicato per andare è tra maggio-ottobre quando è inverno: secco e assolato con temperature tra i 15°-20° gradi di giorno; 0°-10° gradi di notte. Anche il resto dell’anno è possibile partire, verificare le condizioni.
Informazioni generali sul clima

salute

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie
Informazioni generali sulla salute

prenota subito

o chiedi maggiori informazioni

*Nome e Cognome

*La tua email

*Il tuo messaggio

Leggi l'informativa sulla privacy

*Ho letto l'informativa e acconsento al trattamento dei miei dati secondo le modalità in essa descritte

Questo sito fa uso di alcuni cookie indispensabili per il suo funzionamento (cookie tecnici), di altri per analizzare le visite in forma anonima (cookie statistici) e di pochi in grado di tracciare le tue abitudini di navigazione per proporti annunci personalizzati (cookie di profilazione). I cookie tecnici e per statistiche anonime sono già abilitati, ma è tuo diritto scegliere se abilitare o no i cookie di profilazione.
Abilitando tutti i cookie mi aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Se vuoi maggiori informazioni leggi la mia cookie policy

Alcuni contenuti o componenti del sito non sono disponibili a causa delle tue scelte sui cookie!

Questo accade perché il contenuto/componente indicato come “%SERVICE_NAME%” usa cookie che tu hai deciso di disabilitare. Per vedere questi contenuti o usare questi componenti è necessario abilitare i cookie: gestisci le tue scelte sui cookie.